Ultrasuoni – Riabilia
Trattamenti

+38.000 annui

Struttura

1000 mq

Trattamenti

Top Physio ®

Ultrasuoni

Trattamenti

Ambulatoriali

Trattamenti

Domiciliari

Valutazioni

Visite Specialisctiche

Gli ultrasuoni sono un mezzo fisico molto utilizzato in fisioterapia e riabilitazione.
Essi si avvalgono di vibrazioni sonore a frequenze molto elevate non percettibili all’orecchio umano.

L’irradiazione ultrasonora produce un effetto pulsante meccanico (micro massaggio) ed un effetto termico che, sommandosi, facilitano ed esaltano gli scambi cellulari ed intracellulari.

Esistono due tecniche di applicazione:

  • • Il trattamento a contatto diretto.
  • Il trattamento a contatto indiretto, ovvero in acqua.

 

Il trattamento a contatto diretto rappresenta il metodo più utilizzato. Sulla zona da trattare e sulla testina dell’apparecchio viene applicato un gel conduttivo che permette una migliore trasmissione delle vibrazioni sonore.

La testina viene spostata con un movimento rotatorio molto lento, sempre a contatto con la cute. Qualora la zona da trattare è ben definita, localizzata, quindi piccola e circoscritta, è possibile erogare gli ultrasuoni in maniera pulsata o FISSA (a intermittenza con pause di circa 1 secondo), permettendo di mantenere ferma, ed eventualmente anche di fissare la testina sulla zona da trattare.

Il trattamento a contatto indiretto si realizza invece in acqua. La parte da trattare (normalmente mani e piedi) viene immersa in dell’acqua tiepidacontenuta in una bacinella.

La testina viene tenuta distante dalla cute 1cm circa e l’erogazione in questo caso è in genere di 3 watt/cm2.
Questo tipo di applicazione trova indicazione nelle zone irregolari del corpo come: gomiti, malleoli, mani. Pertanto può essere usata in caso di epicondiliti, epitrocleiti, artrosi alle mani e ai piedi, contusioni e distorsioni con edemi a livelli di tali distretti.

Protocolli

Medicina Fisica

Durata seduta

10/15 min.​

Controindicazioni

Gravidanza; Infezioni; Neoplasie maligne (sospette o conclamate).

Indicazioni

•• Tendinopatie;

• Epicondiliti ed Epitrocleiti;

• Sindromi da impingement;

• Artrosi;

• Morbo di Dupuytren;

• Cicatrici ad evoluzione cheloidea;

• Edemi;

• Contusioni;

• Distorsioni.

Search
Generic filters