Visita fisiatrica costo a Taurianova - Reggio Calabria
Trattamenti

+38.000 annui

Struttura

1000 mq

Trattamenti

Top Physio ®

Visita Specialistica Fisiatrica

Cos’è la visita Fisiatrica?

La visita fisiatrica è la visita specialistica del medico fisiatra, cioè quel medico specializzato in medicina fisica e riabilitazione.
È, in parole povere, quella visita dove si valuta la disabilità e dove si imposta il percorso riabilitativo più adatto.

A cosa serve?

La visita fisiatrica serve ad attestare se ci siano o meno disturbi a carico dell’apparato osteoarticolare legati a varie patologie, infiammazioni o traumi di diversa natura, come per esempio quelli legati ad interventi chirurgici o ad incidenti. Chi necessita di questo tipo di visita presenta un disturbo che lo limita nei normali movimenti quotidiani, un dolore che impedisce qualche movimento o rende difficili determinate azioni (avendo spesso anche ripercussioni sul piano emotivo e sociale). Lo scopo primario di questa visita è quello di accertare la presenza di una patologia e i suoi effetti sulla funzionalità dei muscoli, tendini e ossa. Talvolta accade che al termine della visita vengano richiesti ulteriori esami specialistici come un’ecografia, una radiografia, una TAC o una risonanza magnetica per accertare o escludere alcune ipotesi patologiche e per individuare un piano terapeutico e riabilitativo idoneo al caso.

Le regole per una corretta diagnosi

  • Anamnesi accurata
  • Esame obiettivo generale
  • Esame obiettivo specialistico (attraverso le conoscenze di clinica,
  • semeiotica, biomeccanica ed anatomia funzionale)
  • Esami di laboratorio e strumentali

Come si svolge?

La visita fisiatrica dura in media una trentina di minuti e non prevede una preparazione specifica. Essa consta di più fasi, seguite per prassi e rivelatrici di diversi indici importanti.

  • L‘anamnesi è il colloquio con il medico per conoscere la storia clinica del paziente, le sue abitudini, le eventuali patologie di cui soffre e i sintomi che l’hanno portato allo stato in cui si trova. In questo modo sarà possibile datare (anche orientativamente) l’insorgere del problema e legarlo a qualche specifica causa.

Vanno riferiti anche eventuali trattamenti effettuati prima della visita. A questo proposito è buona norma portare con sé la documentazione clinica di cui si è le eventuali terapie già seguite che il medico provvederà ad analizzare.

  • Durante l’esame obiettivo il medico verificherà le capacità motorie del paziente, analizzerà la postura, i riflessi, l’equilibrio e, se lo riterrà opportuno, richiederà di svolgere alcuni esercizi specifici in varie posizioni. I disturbi che possono essere rivelati in questa fase della visita sono numerosi.

Se il medico non riterrà opportuno compiere ulteriori indagini, effettuerà la diagnosi e prescriverà il percorso curativo più idoneo al paziente, con medicine o cure riabilitative, fisioterapia e massaggi.

Dott.ssa Artemisia Di Pace

Fisiatra

Durata Visita

40 min.

Indicazioni

È indicata in tutti i casi in cui il paziente soffra di problemi e patologie di natura ortopedica, traumatologica, neurologica, reumatologica e angiologica o dopo un intervento chirurgico per cui è richiesto un percorso di Riabilitazione e Recupero funzionale.

Search
Generic filters