Centro di Neuropsichiatria Infantile in provincia di Reggio Calabria
Trattamenti

+38.000 annui

Struttura

1000 mq

Trattamenti

Top Physio ®

Neuropsichiatria infantile nella provincia di Reggio Calabria.

La visita neuropsichiatrica infantile permette di individuare la presenza di disturbi psichici e/o neurologici in bambini e ragazzi. 

La richiesta di una visita da un esperto nel campo della neuropsichiatria infantile a Reggio Calabria permette di verificare la salute psichica e neurologica dei bambini che si trovano in un’età compresa tra gli 0 e i 18 anni.  

Prima di sottoporre il bambino o ragazzo a una visita specialistica da parte di un professionista, sicuramente ti starai chiedendo: quando veramente serve contattare un neuropsichiatra infantile in provincia di Reggio Calabria? Vediamolo nel dettaglio e scopriamo a cosa serve questa figura e quando è consigliato richiedere il suo intervento. 

A cosa serve il neuropsichiatra infantile?

La neuropsichiatria infantile è una branca della medicina specialistica che si occupa dello sviluppo neuropsichico patologico o normale degli individui in età evolutiva. 

Il neuropsichiatra infantile è un medico che si occupa principalmente dello sviluppo neuropsichico e neurologico nel periodo dell’infanzia o in quello adolescenziale. 

La neurologia si occupa di patologie che vanno a coinvolgere il sistema nervoso sia centrale sia periferico, mentre la psichiatria si occupa della salute mentale, delle problematiche psichiche e pediatriche: insieme queste due discipline sono alla base dello studio svolto da parte del neuropsichiatra infantile. 

Grazie a queste competenze che abbracciano varie branche di studio, il neuropsichiatra cerca di individuare se c’è la presenza o meno di una problematica che interessa lo sviluppo psicomotorio o dei disturbi neurologici

Spesso questo medico collabora anche con altre figure come il pediatra, lo psicologo infantile o il neurologo (in caso di necessità, infatti, se consigliato dallo specialista si può chiedere anche una visita ad un neurologo in provincia di Reggio Calabria). 

Quando si va dal neuropsichiatra infantile?

La visita neuropsichiatrica infantile è necessaria per riuscire a individuare dei possibili disturbi di tipo neuropsichico nei bambini oppure negli adolescenti. 

La richiesta della visita presso un esperto di neuropsichiatria infantile in Calabria è consigliata nel momento in cui il bambino, oppure il giovane adolescente, presenta problematiche comportamentali che compromettono il normale funzionamento quotidiano nei vari contesti di vita. 

Tra le problematiche che possono portare alla richiesta di una visita da uno specialista del settore ci sono anche: disturbi dell’umore, iperattività, difficoltà di comunicazione con i propri coetanei e con gli altri, difficoltà nell’ambito dell’apprendimento e così via. 

Non tutti gli atteggiamenti anomali in età pediatrica possono essere riconducibili a disturbi neuropsichiatrici, se però questi comportamenti nel bambino o ragazzo si protraggono nel tempo, e se il pediatra lo consiglia, fare una visita con un neuropsichiatra infantile permette di rintracciare effettivamente se c’è o meno una specifica patologia sulla quale intervenire. 

La visita neuropsichiatrica infantile, in base all’esito, può poi portare ad un intervento riabilitativo e in alcuni casi anche ad incontri con altri specialisti e professionisti come psicologi, logopedisti, educatori e tecnici che operano nel campo della riabilitazione psichiatrica.  

Cosa si fa in una visita neuropsichiatrica infantile?

La visita neuropsichiatrica infantile viene svolta da uno specialista nel campo della neuropsichiatria infantile che può indagare sulla presenza di eventuali disturbi psichiatrici e neurologici di bambini e adolescenti. 

Questo consulto può essere utile alla prevenzione e alla diagnostica e alla cura di patologie neurologiche, psichiatriche e neuropsicologiche che si possono manifestare durante l’età evolutiva. 

Il neuropsichiatra è una figura da consultare quando bisogna fare una valutazione attenta della salute mentale, neurologica e psichiatrica del bambino o adolescente e si ha bisogno di un professionista che possa dare l’avvio, nel caso in cui serva, a un percorso psicoterapeutico o riabilitativo. 

Tramite la visita neuropsichiatrica infantile, durante il primo incontro, si ascoltano le richieste da parte dei genitori mediante domande specifiche al fine di raccogliere i dati anamnestici della storia del bambino o ragazzo. Inoltre, si prende in considerazione anche le tappe dello sviluppo psicomotorio, relazionale e linguistico, l’andamento scolastico (nel caso il bambino vada già a scuola), eventuali problematiche pregresse. 

In questa fase, sia se si tratta di un bambino piccolo sia di un adolescente, è consigliata la presenza dei genitori che potranno rispondere in modo scrupoloso e dettagliato alle domande dello specialista e rendere conto anche dei periodi neonatali e passati. 

Visita neuropsichiatrica: quali patologie tratta? 

Una visita con un neuropsichiatra infantile permette di rintracciare alcune problematiche specifiche quali: disturbi dello spettro autistico; disturbi e ritardi nel linguaggio; ritardi psicomotori e cognitivi; disturbi e ritardi del linguaggio; disturbi dell’apprendimento; iperattività; deficit dell’attenzione; cefalea; emicrania; disturbi dell’umore; fobie; sindromi ossessive e compulsive. 

In presenza di queste patologie, il professionista si occupa di tracciare il trattamento terapeutico che risulta essere più idoneo. 

Richiedi le tue visite specialistiche a Riabilia

Hai bisogno di richiedere una visita di neuropsichiatria infantile a Taurianova o in Calabria? Lo puoi fare facilmente affidandoti a un centro Riabilia. 

Oltre che per chiedere il consulto ad uno specialista nel settore della neuropsichiatria, puoi affidarti a un centro Riabilia anche per ottenere il consulto ad altri professionisti come un osteopata in provincia Reggio Calabria o per eseguire un trattamento quale il linfodrenaggio in provincia di Reggio Calabria

Search
Generic filters