Osteopata a Taurianova in provincia di Reggio Calabria
Trattamenti

+38.000 annui

Struttura

1000 mq

Trattamenti

Top Physio ®

Osteopata Reggio Calabria: scopri come può aiutarti!

Nonostante la medicina osteopatica sia stata riconosciuta solo da pochi anni come professione sanitaria, la figura dell’osteopata è molto richiesta. Se sei alla ricerca di un osteopata in provincia di Reggio Calabria, vorrai sicuramente sapere prima come funziona e in cosa consiste una visita osteopatica. 

Seguici in questa guida e scopri insieme a noi cosa può fare per te un osteopata a Reggio Calabria

Cos’è e come funziona l’Osteopatia?

L’osteopatia è un termine che racchiude in sé due parole che derivano dalla lingua greca “osteon” che vuol dire osso e “pathos” che vuol dire sofferenza. 

Una terapia osteopatica prevede un approccio manuale al trattamento del sistema neurovegetativo, dei visceri, della colonna vertebrale e del sistema cranio sacrale. 

Tutte queste strutture possono andare a creare quella che viene definita in gergo una disfunzione osteopatica, ossia una restrizione della mobilità in varie aree dell’organismo. 

Quando si presentano queste restrizioni si va ad influenzare l’intero apparato muscolo scheletrico e si possono andare a verificare delle ripercussioni sulla postura creando a loro volta delle tensioni miofasciali e dolore.  

Ed è proprio la sensazione di dolore che porta i pazienti a consultare un professionista esperto nel settore per riuscire a seguire il giusto trattamento osteopatico e ripristinare il corretto stato di salute. 

Tra i principali motivi che portano a richiedere un consulto all’osteopata ci sono quindi problemi come: mal di schiena (lombalgia, dorsalgia, cervicalgia) con o senza irradiazioni di tipo nevralgico, cefalea, torcicollo, nevralgia cervicobrachiale, fascite, tendinite e coxalgia. 

Osteopatia: come funziona? 

I meccanismi per l’autoregolazione del corpo umano vengono assicurati da parte del sistema nervoso, linfatico e circolatorio. Quando si verifica la perdita oppure la riduzione di uno di questi meccanismi intrinseci è possibile manifestare dolore e problematiche che portano a stati patologici. 

L’osteopata, attraverso il giusto percorso formativo, aiuta il paziente a rispettare e facilitare l’autoregolazione dell’organismo quando si presentano diverse patologie, andando a promuovere il recupero dell’omeostasi con l’uso di tecniche manuali dirette verso il tessuto connettivo identificato come patologico all’interno di una diagnosi funzionale osteopatica. 

Cosa fa l’osteopata?                                                                                                                                                                                                                        

Se hai scelto di andare da un osteopata devi sapere che, al momento della prima visita, il professionista si occuperà di svolgere una valutazione per comprendere qual è il problema e la gravità dello stesso. In questo modo potrà avere un quadro preciso delle informazioni. 

Attraverso una visita di valutazione è possibile per l’osteopata: carpire tutte le informazioni sui principali disturbi ed eventuali problematiche muscolo scheletriche; eseguire i test neurologici e ortopedici di sicurezza; osservare la postura. 

Il procedimento permette all’osteopata di elaborare un trattamento che permetta di ripristinare le normali funzioni attraverso delle tecniche manuali che interessano le strutture del sistema locomotore, cranio-sacrali, viscerali e del tessuto connettivo. 

L’osteopatia permette di ristabilire l’armonia della struttura muscolare e scheletrica senza l’ausilio dei farmaci ma esclusivamente con l’uso delle mani, mediante un trattamento manipolativo osteopatico, che permette all’organismo di ritrovare il giusto equilibrio. 

L’osteopatia viene utilizzata anche a supporto di problemi come: reflusso gastro-esofageo, dismenorrea, gravidanza, coliche addominali, otiti. 

Non solo, un osteopata può offrire il giusto supporto anche: 

  • In ambito pediatrico o neonatale per i problemi di coliche, di reflusso, plagiocefalia, torcicollo miogeno. 
  • In ambito muscolo-scheletrico: cervicalgìa, lombalgia, ernia del disco, cefalea, sciatalgia, epicondiliti. 
  • In ambito ortodontico e dell’odontoiatria per migliorare le risposte dell’organismo alla terapia ortodontica, in caso di disturbi della mandibola, bruxismo. 
  • In ambito sportivo: migliorare e potenziare le proprie capacità fisiche. 

In tutti questi ambiti, l’osteopata si può coordinare con altri esperti: medici sportivi, dentisti, fisioterapisti, medici pediatri per riuscire con le sue terapie e trattamenti a supportare al meglio il processo di guarigione del paziente a seconda della patologia o dolore che lo affligge. 

Quanto costa un trattamento osteopatico?

Quando ci si vuole sottoporre a un trattamento osteopatico prima di tutto devi sottoporti ad una prima visita di valutazione. 

Durante il primo incontro con l’osteopata, il professionista può fare una valutazione e comprendere in modo attento quante sessioni si devono effettuare e quale sarà di conseguenza l’iter dell’intero percorso. 

Per conoscere i prezzi, il numero di visite e di sedute che si devono fare con l’osteopata, il consiglio è quello di rivolgersi a una clinica per chiedere un preventivo per la prima visita, dopo di ché si concorderà il costo complessivo del trattamento a seconda delle problematiche evinte. 

Hai bisogno di un osteopata? Affidati all’esperienza del Centro Specializzato Riabilia per prenotare la tua prima visita. 

All’interno di centri specializzati come Riabilia, puoi trovare diversi professionisti per il trattamento di varie problematiche. 

Hai la possibilità anche di richiedere e prenotare anche altre visite specialistiche come quelle presso un neurologo a Reggio Calabria oppure una visita dalla Psicologa a Reggio Calabria più vicina a te.

Search
Generic filters