Trattamenti
+30.000 annui
Struttura
1000mq
Network
Top Physio ®

Efficacia clinica del trattamento osteopatico nell’emicrania cronica.

Riabilia | Fisioterapia - Riabilitazione > Blog > Medicina Fisica > Efficacia clinica del trattamento osteopatico nell’emicrania cronica.

Quesito di ricerca
Terapeutico

Genere
Trial controllato randomizzato in 3 armamenti. O  (gruppi)

 Titolo
Clinical effectiveness of osteopathic treatment in chronic migraine: 3-Armed randomized controlled trial.

Autori
Francesco Cerritelli,  Liana Ginevri, Gabriella Messi ,Emanuele Caprari , Marcello Di Vincenzo, Cinzia Renzetti,Vincenzo Cozzolino, Gina Barlafante, Nicoletta Foschi ,Leandro Provinciali

Titolo rivista
Elsevier

Anno di pubblicazione
2015

Pagine
8

Riferimenti
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25847552

Recensione/Abstract
L’emicrania è una grave preoccupazione per la salute pubblica di conseguenze considerevoli . La prevalenza complessiva dell’emicrania in Europa è di circa il 10-15%. La Classificazione Internazionale della malattia da cefalea (ICHD-II, 2004) classifica  l’emicrania nelle forme primarie e secondarie e la divide in  episodica e cronica in base al numero di giorni al mese  (cut-off di 15 giorni). L’emicrania Può essere considerata il tipo di mal di testa più frequente. L’articolo qui riportato si pone l’obiettivo di valutare l’efficacia del trattamento manipolativo osteopatico (OMT) su pazienti con emicrania cronica utilizzando come strumenti di valutazione il questionario HIT-6(Headache Impact test), l’uso di farmaci,  i giorni di dolore e la disabilità funzionale. Lo studio è stato condotto su 105 pazienti ricoverati presso il Dipartimento di Neurologia degli Ospedali Riuniti di Ancona, con diagnosi di emicrania e senza patologie croniche. Sono stati inclusi i pazienti ricoverati nel reparto con i seguenti criteri: diagnosi di emicrania cronica secondo criteri ICHD-II, durata di 15 o più giorni Al mese per più di 3 mesi in assenza di farmaco eccessivo e non attribuibile ad altre malattie. Cefalea di qualsiasi intensità del dolore (scala 0-10) nei giorni sopra i 15 durante ogni periodo di quattro settimane, di età compresa tra 18 e 60 anni di entrambi i sessi. I criteri di esclusione applicati sono stati: i pazienti con forma secondaria di mal di testa, malattie croniche, disturbi psichiatrici, donne in età post-menopausa, di età inferiore ai 18 anni e di età superiore ai 60 anni. Sono stati formati tre gruppi : uno sottoposto a OMT e farmaco ; un secondo a trattamento Sham ( simulato) e farmaco ; un terzo solo farmaco . I  pazienti sono stati trattati 8 volte in sei mesi . Le tecniche utilizzate sono state :  il rilascio miofasciale, la tensione equilibrata, riequilibrio della tensione membranosa ,  cranio-sacrale . Sei osteopati sono stati incaricati ad amministrare le terapie e raccogliere le registrazione osteopatiche. Ognuno di essi era responsabile dello stesso paziente dall’inserimento alla fine del periodo di studio. L’esito primario dello studio è stato un cambiamento rispetto alla base del punteggio HIT-6. Quest’ultimo è un questionario validato che misura l’impatto del mal di testa sulle attività diurne della persona. All’ entrata i pazienti hanno ricevuto un diario di emissione standardizzato , concentrandosi principalmente su : giorni al mese con emicrania , severità del dolore, farmaco di soccorso e disabilità funzionale.  Nessun partecipante allo studio ha riportato effetti negativi del trattamento.

Note
Il principale riscontro di questi tre RCT armati è stato che  OMT è efficace nel ridurre il punteggio HIT-6 da 8 e 6 unità rispetto al gruppo di controllo e alla terapia  sham. Gli attacchi di emicrania , l’uso di farmaci, i dolori e i punti di invalidità sono stati significativamente ridotti nel gruppo OMT. L’applicazione di OMT è stata dimostrata per influenzare il SNV  producendo un effetto parasimpatico . Inoltre, OMT sembra essere associato ad una riduzione di sostanze pro-infiammatorie in vitro e in vivo, ipotizzando un ruolo antinfiammatorio di OMT. Considerando invece  l’effetto sham, sembra essere più prevalente e clinico efficace durante i primi 3 mesi. Tuttavia, ipotizzando il potenziale meccanismo di azione del trattamento osteopatico sham rispetto al gruppo di controllo  è possibile considerare l’aspettativa, la ricompensa e la ricostruzione come aspetti neuropsicologici centrali di risultati clinici positivi. La corteccia prefrontale e il sistema limbico svolgono un ruolo importante in previsione e sembrano essere associati al controllo del dolore e alla rappresentazione  cognitiva.  Alla fine dello studio il risultato è che l’OMT ha ridotto significativamente il punteggio del questionario HIT-6 , l’uso di farmaci e l’intensità del dolore mostrando differenze significative rispetto ai gruppi di farmaci e sham, il  che permette di affermare che il trattamento osteopatico può essere considerato una procedura valida per la gestione di pazienti con emicrania .

 

A cura di Dott. Francica Antonio
Fisioterapista con post graduate in Osteopatia

 

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza. Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o disattivarli in impostazioni privacy.
AccettaImpostazioni Privacy

GDPR

  • Condizioni di privacy

Condizioni di privacy

INFORMATIVA PRIVACY PAZIENTI

 

Gentile Paziente,
in ottemperanza agli obblighi previsti dal Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 (GDPR) con la presente intendiamo informarLa che la RIABILIA di Luigi Barillaro & C. s.r.l., con sede legale in Via Monte Grappa, 7 – 89029 Taurianova (RC), e sede operativa in S.da Priv. Trav. Via F. S. Alessio, 2 – 89029 Taurianova (RC); partita IVA 01374620803, Iscritta al Registro delle Imprese di Reggio Calabria, numero REA: RC 125808, PEC: riabilia@pec.it,  in qualità di Titolare sottoporrà a trattamento i dati personali che La riguardano e che ci sono stati o ci potranno venire – da Lei o da altri soggetti – conferiti/comunicati nel corso del rapporto con la nostra struttura. Il trattamento dei dati, da Lei liberamente conferiti o in altro modo raccolti, sarà effettuato nel rispetto delle norme privacy in vigore; improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e svolto nell’osservanza dei principi di pertinenza, completezza e non eccedenza.

I dati saranno raccolti e registrati per le sole finalità di cui al punto 1.

 

Pertanto, secondo quanto previsto dall’articolo 13) del Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 (GDPR), La informiamo che:

 

  1. FINALITA’ DEL TRATTAMENTO

I dati da Lei forniti verranno trattati per le seguenti finalità:

  1. a) Per il regolare svolgimento delle attività previste dall’oggetto sociale per la corretta e completa esecuzione delle attività di valutazione fisioterapica, prevenzione, cura e riabilitazione svolte a tutela della sua salute dal Centro Sanitario di Riabilitazione “RIABILIA di Luigi Barillaro & C. S.r.l.”, Il rifiuto dell’interessato di conferire i dati personali comporta l’impossibilità di adempiere all’attività;
  2. b) Archiviazione e comunicazione dei dati personali e sensibili a “A.S.P. di Reggio Calabria (solo soggetti convenzionati)
  3. c) Archiviazione e comunicazione dei dati personali e sensibili a “UVM” Unità di Valutazione Multidisciplinare (solo soggetti convenzionati)
  4. d) Registrazione dei propri dati sanitari all’interno del programma gestionale aziendale. Il suo esplicito consenso può rendere disponibili i Suoi dati e documenti sanitari, che vengono formati, integrati e aggiornati nel tempo dai soggetti interni all’azienda, in modo da documentare, in prospettiva, la Sua intera storia clinica. Si precisa che l’eventuale mancato consenso al trattamento non incide sulla possibilità di accedere alla prestazione riabilitativa richiesta.
  5. e) La tenuta della contabilità generale, per le fatturazioni, per la gestione dei crediti, per gli obblighi civilistici e fiscali previsti dalla legge;
  6. f) Durante le attività di terapia svolte dal Centro Sanitario di Riabilitazione “RIABILIA di Luigi Barillaro & C. S.r.l” potranno essere effettuate foto e/o ripreso video ad uso esclusivamente interno alla struttura per fini di studio e valutazione dell’efficacia terapeutica. (previa acquisizione di Suo esplicito consenso)

 

  1. MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento sarà effettuato sia con l’utilizzo di supporti cartacei che con l’ausilio di strumenti elettronici, informatici e telematici idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi in conformità a quanto stabilito dall’art. 32) del Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 (GDPR).

Il trattamento potrà consistere nelle operazioni di: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, utilizzo, selezione, estrazione, raffronto, trasmissione, comunicazione, cancellazione.

 

  1. NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI

Il conferimento dei dati:

per il punto 1 a), è facoltativo, ma costituisce condizione necessaria ed indispensabile al corretto svolgimento delle attività di valutazione fisioterapica, prevenzione, cura e riabilitazione svolte a tutela della sua salute dal Centro Sanitario di Riabilitazione.

Per il punto 1 b e 1 c), indispensabile e non necessita del Suo consenso in quanto la comunicazione dei suoi dati all’ A.S.P. di Reggio Calabria diventa per la struttura un obbligo di legge. (solo soggetti convenzionati)

Per il punto 1 d e 1 f) Facoltativo.

La raccolta dei dati personali ha anche natura obbligatoria dovendosi dare corso agli adempimenti di legge e fiscali. (punto 1 e)

 

  1. AMBITO DI DIFFUSIONE DEI DATI

I soggetti o le categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati o a cui potranno essere comunicati i dati sono il Titolare, Responsabili del Trattamento, Responsabile della Protezione dei Dati ed Autorizzati al Trattamento, 

I dati personali ed il relativo trattamento potrà essere oggetto di comunicazione a familiari dei pazienti, laboratorio analisi, medici specialisti, aziende ospedaliere, case di cura private, medici associati, fisioterapisti, società per lo svolgimento di attività economiche, o per l’assolvimento di norme di legge (studi commercialisti, avvocati).

I dati forniti non saranno in alcun caso oggetto di diffusione o comunicazione a terzi, fatti salvi i soggetti cui la facoltà di accedere ai dati sia riconosciuta da disposizioni di legge o da ordini delle autorità.

Qualora il trattamento potesse riguardare dati personali rientranti nel novero dei dati “sensibili” (ad esempio presso la seguente struttura, dati personali idonei a rivelare lo stato di salute) il trattamento sarà effettuato nei limiti indicati dalle Autorizzazioni Generali del Garante Privacy, secondo le modalità previste dal D.lgs. 196/03, così come modificato dal D.Lgs n. 101/2018, e per le finalità strettamente necessarie al regolare svolgimento dell’attività aziendale, delle operazioni relative all’erogazione di prodotti/servizi e all’adempimento di obblighi contrattuali e/o di legge/regolamento.

I dati in questione non saranno comunicati ad altri soggetti oltre a quelli previsti nella presente informativa e i dati idonei a rivelare lo stato di salute dell’interessato non saranno comunque in alcun caso diffusi.

In ogni caso Lei potrà sempre richiedere in qualsiasi momento al Rappresentante legale del Titolare del Trattamento o al Responsabile della Protezione dei Dati copia dei Suoi dati personali, informazioni in merito alla località in cui i Suoi dati personali sono trattati e un elenco aggiornato con gli estremi identificativi di tutti i Responsabili del Trattamento e degli Amministratori di Sistema autorizzati al trattamento dei Suoi dati.

 

  1. PERIODI DI CONSERVAZIONE

I Dati Personali verranno conservati dal Titolare del Trattamento, per un periodo necessario alla corretta gestione del paziente presso la struttura, e per un periodo di tempo successivo per adempiere a qualunque tipo di obbligo previsto da leggi, regolamenti o normativa comunitaria. Al termine del periodo di conservazioni i Dati Personali ed i dati acquisiti del cliente saranno cancellati. Pertanto, allo spirare di tale termine il diritto di accesso, cancellazione, rettificazione ed il diritto alla portabilità dei Dati non potranno più essere esercitati.

 

  1. DIRITTI DEGLI INTERESSATI

I soggetti cui si riferiscono i dati personali potranno in ogni momento esercitare i diritti loro riconosciuti nei confronti del Titolare del trattamento, così come previsto dal Regolamento Europeo Privacy UE/2016/679 e dal D.lgs. 196/03, così come modificato dal D.Lg.vo n. 101/2018. In particolare potranno:

  1. avere conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li riguardano, anche se non ancora registrati, e averne comunicazione in forma intelligibile;
  2. ottenere l’indicazione dell’origine dei dati personali, delle finalità e modalità del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato
  3. ottenere l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione dei dati;
  4. ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  5. avere attestazione che le operazioni predette sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
  6. opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che li riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, ed al trattamento di dati personali che li riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
  7. ricevere i suoi dati e quelli inseriti nell’applicativo, in forma strutturata e leggibile da un elaboratore di dati e in un formato comunemente usato da un dispositivo informatico (portabilità dei dati); 
  8. Reclamo al Garante Privacy;

Per l’esercizio di tali diritti, l’interessato potrà rivolgersi direttamente al Rappresentante legale del Titolare del trattamento dei dati o al (Data Protection Officer (DPO)

Il Titolare ha nominato un Responsabile della Protezione dei dati personali (Data Protection Officer -DPO) che può essere contattato per ogni informazione e richiesta: Arch. Girolamo Fazzari – e-mail: info@studiogirolamofazzari.it;