Gli infortuni al legamento crociato anteriore (ACL) possono compromettere l’intera stagione di un atleta.
Una famosa frase dice: “prevenire è meglio che curare”.

Questa frase può riferirsi anche agli infortuni al ginocchio?

La risposta è si! L’obiettivo delle linee guida per la prevenzione dagli infortuni al ginocchio, pubblicate nel settembre 2018, era di creare delle raccomandazioni basate sulla vasta letteratura disponibile sulla prevenzione degli infortuni al legamento crociato anteriore.

Queste linee guida rappresentano il migliore strumento per evitare gli infortuni non traumatici grazie ad una combinazione delle ultime ricerche scientifiche, la richiesta fisica dello sport specifico, la valutazione del professionista sanitario unite alle richieste dell’atleta.

 

Il programma di prevenzione include:

  • Stretching dinamico o esercizi di flessibilità per quadricipite, ischiocrurali, flessori dell’anca, adduttori e tricipite surale;
  • Corsa lineare e cambi di direzione;
  • Rinforzo dei muscoli degli arti inferiori con particolare attenzione ai glutei;
  • Rinforzo dei muscoli del core;
  • Esercizi pliometrici.

 

Il programma deve necessariamente essere personalizzato per ogni atleta in base alle proprie caratteristiche e allo sport che pratica, per questo motivo è importante rivolgersi ad un team di professionisti.

 

Condividi questo articolo:
0 Comments

Leave a reply

Log in with your credentials

Forgot your details?